foto-varazze1

Adagiata in un’ampia insenatura tra la punta della Mola e la punta dell’Aspera, nel cuore della Riviera di Ponente, Varazze sorge in una zona ricca di bellezze naturali. Le origini del borgo sono molto antiche e alcuni studiosi attestano la sua fondazione in epoca romana, quando la cittadina era conosciuta con il nome di Varagine.

 

 

 

 

foto-varazze2

Dopo essere stato comune autonomo, entrò a far parte dei domini della Repubblica di Genova prima, e del Regno di Sardegna poi. Della città medievale restano tracce della primitiva cinta muraria (sec XII), alcune torri e la facciata romanica della prima chiesa di Sant’Ambrogio. Nell’entroterra di Varazze, nei pressi dell’abitato dell’Alpicella, una serie di ripari e di tavernette conferma la presenza di modeste comunità preistoriche, a partire dal Neolitico Medio. Il paese, famoso per la cantieristica navale da diporto, dispone anche di un moderno ed attrezzato porto turistico capace di ospitare 300 posti barca, animato da bar, ristoranti e negozi per lo shopping. L’azzurro del mare che bagna 3 km di fine arenile di sabbia, i tipici caruggi liguri, l’arte, la storia, la cultura e la bellezza della natura, fanno di Varazze un’autentica “perla”.